Nessuno mai gli aveva parlato così.

3561824559_732c4d13b6.jpgNon è solo quello che hai scritto, ma il modo in cui l’hai fatto.
Perché questo bambino è stato oggetto di attenzioni, ha avuto anche cure materne e tenerezza in grande quantità, talvolta in modo perfino esagerato. Ma solo di rado ha provato questo piacere: essere capito.
Che sollievo.

Il sollievo dell’armatura che scopre dentro di sé un cavaliere ancora vivo.

[David Grossman, Che tu sia per me il coltello]

Nessuno mai gli aveva parlato così.ultima modifica: 2011-12-23T10:25:30+01:00da pepespepes
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento