Mattia pensava che lui e Alice erano così, due primi gemelli, soli e perduti,

ombre.jpgvicini ma non abbastanza per sfiorarsi davvero. A lei non l’aveva mai detto.
Quando immaginava di confessarle queste cose, il sottile strato di sudore sulle sue mani evaporava del tutto e per dieci minuti buoni non era più in grado di toccare nessun oggetto.

[Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi]

Mattia pensava che lui e Alice erano così, due primi gemelli, soli e perduti,ultima modifica: 2011-12-28T22:13:05+01:00da pepespepes
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento