Nessuno mai gli aveva parlato così.

Non è solo quello che hai scritto, ma il modo in cui l’hai fatto. Perché questo bambino è stato oggetto di attenzioni, ha avuto anche cure materne e tenerezza in grande quantità, talvolta in modo perfino esagerato. Ma solo di rado ha provato questo piacere: essere capito. Che sollievo. Il sollievo dell’armatura che scopre dentro di sé un cavaliere ancora … Continua a leggere