Bisogna essere sempre ubriachi.

Tutto sta in questo: è l’unico problema.Per non sentire l’orribile fardello del tempo.Del tempo che rompe le vostre spallee vi inclina verso la terra,bisogna che vi ubriacate senza tregua.Ma di che? Di vino, di poesia o di virtù,a piacer vostro. Ma ubriacatevi.E se qualche volta sui gradini di un palazzo,sull’erba verde di un fossato,nella mesta solitudine della vostra camera,vi risvegliate … Continua a leggere